PERCHÉ È IMPORTANTE

Sopportare

Una volta arrivato al centro addestramento reclute di Udine nel lontano inverno del 1995 i primi due giorni furono veramente difficili.

Eravamo centinaia e provenivamo da tutte le parti d’Italia.

Ragazzotti con poca o nessuna esperienza di vita messi in camerate da 20 persone e comandati a bacchetta senza troppa gentilezza da sergenti che non conoscevano l’espressione del sorriso.

Per farla in breve il clima era talmente teso che qualcuno in libera uscita andava a prendere una stanza d’albergo a pagamento per potersi rilassare in modo dignitoso.

Il terzo giorno, finiti i controlli medici di routine fummo tutti raggruppati nella piazza d’armi e il colonnello fece un discorso che ti riassumo così:

“Chi è a casa vi dirà che qui perderete tempo, butterete un anno di vita senza guadagnare soldi, probabilmente non avrete più il lavoro al vostro ritorno e la fidanzata vi lascerà.

Ma qui avrete la certezza di imparare una cosa fondamentale per la vostra vita: imparerete a sopportare“.

Furono parole forti allora e lo sono tutt’ora.

Sopportare per molti è un’azione difficile da digerire, ti dà l’idea di subire un’umiliazione, di dover rendere conto a qualcuno o a qualcosa di cui non hai alcun rispetto.

Ti immagini svilito, maltrattato e aggredito nella tua autostima.

In realtà il problema vero di questa visione nasce quando confondi il sopportare con il subire.

 

sopportare

Sopporti per un obiettivo che ti sei posto, un desiderio che vuoi soddisfare, un problema che prima ti togli di dosso e prima stai meglio.

Subisci invece quando c’è una forza più grande di te che ti impone qualcosa e tu per sopravvivere resisti facendo uno sforzo, senza avere il controllo di ciò che succede.

C’è un grosso senso di responsabilità nello scegliere di sopportare perché sai cosa vuoi, decidi tu il fine e ti “alleni” per un obiettivo più in là nel tempo.

È l’allenamento dei muscoli che ti fa più forte per gestire lo sforzo, così come è l’allenamento alla sopportazione che ti allena a imparare qualunque cosa tu voglia fare.

    Sopportare con il Coaching

    In alcuni casi il percorso verso la sopportazione può essere facilitato da un supporto esterno come il Coaching.

    Un Coach può fornire una guida preziosa nel definire obiettivi chiari, sviluppare strategie efficaci per superare gli ostacoli e mantenere alta l’energia durante il percorso di crescita personale.

    Infatti fino a quando hai motivazione lo sforzo di sopportare non ti pesa più del dovuto perché:

      hai deciso tu il livello a cui tenere la sopportazione
      l'obiettivo è tuo e ti senti di vivere per quello

      La sopportazione porta quindi alla crescita personale e al raggiungimento del tuo futuro desiderato, mentre la fuga dalle difficoltà porta solo a una vita priva di sfide e sviluppo.

      E oggi, nella mondo in cui viviamo, vedi come sia più vivo il rifiuto della sopportazione a favore di quella che è la fuga da qualunque fatica.

      Perché? Io credo che siano quattro le cause principali:

        Confusione

        • confondere il sopportare con il subire

        Modelli

        • la mancanza di modelli da emulare

        Sfiducia

        • la sfiducia verso le figure genitoriali o comunque di riferimento (scuola, allenatori, amici più grandi, fratelli, Coach)

        Esperienza

        • la mancanza di una vera esperienza che generi consapevolezza

        A mio parere questo ultimo punto è il più importante.

        In un momento in cui hai poca consapevolezza perché sei giovane o la tua esperienza di vita non è ancora sufficiente per capire dove è bene investire e quindi imparare, avere una persona di fiducia con più esperienza con cui confrontarsi è fondamentale.

          Pensa alla situazione di dovere fare ginnastica per la tua schiena quando non ti è chiaro il motivo o, soprattutto, ignori i rischi che corri se non la fai.

          Se hai qualcuno accanto che ti mostra il valore di ciò che stai per fare passerai da subire a sopportare, e magari anche a provare piacere per ciò che stai facendo.

          Semplicemente perché è cambiato il tuo modo di vedere la situazione e il tuo stato d’animo verso la stessa.

          E così anche magari per la scuola o l’apprendistato di un lavoro sottopagato e scomodo da raggiungere.

          Difficilmente ti saresti mosso se non fossi stato spinto da qualcuno più maturo.

          Il primo passo verso il cambiamento è comunque sempre tuo.

          Attraverso la sopportazione e il superamento delle difficoltà, puoi veramente sbloccare il tuo pieno potenziale e raggiungere la felicità e la realizzazione personale.

          Quando ti confronti con le difficoltà e le superi con successo, ti rendi conto della forza interiore e della tua capacità di adattamento.

          Ogni ostacolo superato ti permette di crescere non solo come individuo, ma anche come leader della tua vita.

          E ora sei pronto a sopportare?

          Sempre andare contro corrente, solo così è possibile alzarsi in volo.

          James Douglas Morrison, cantante americano

          ORA TOCCA A TE

          Fai il primo passo

          Ti trovi in una di queste situazioni? Qualcosa ti suona familiare?

            credo che sia ora di cambiare qualcosa nella mia vita e nel lavoro

            voglio cominciare a vivere seguendo di più i miei desideri

            penso di meritare di meglio rispetto a quello che ho adesso

            Se almeno una delle tre frasi dice qualcosa di te allora sono pronto a lavorare per aiutarti a costruire il ponte verso il tuo futuro. 

              ALTRE RISORSE

              Gli articoli sul Coaching

              Si vive una volta sola. Quindi?
              Si vive una volta sola. Quindi?

              Giustificare ogni azione con la scusante che si vive una volta sola non è un comportamento vincente. Diverso è invece essere consapevoli e responsabili

              Prendersi cura di sé
              Prendersi cura di sé

              Prenderti cura di te stesso è la base per vivere una vita felice. Sai come farlo? Ecco i modi per occuparti della tua persona

              Life coach whatsapp