Come farti capire

La comunicazione alla base di ogni traguardo

Se anche tu, come tutti, pratichi il difficile mestiere della vita, ti sarai accorto che senza la possibilità di farti capire dagli altri non puoi arrivare dove hai deciso di fissare i tuoi traguardi.

In tanti chiamano questa “abilità di comunicazione” e se ne discute praticamente ovunque: sui libri, sulla rete o nei corsi in aula trovi sempre qualcuno che può darti buoni spunti per migliorarti.

Già, perché in qualunque momento ti è richiesto di interagire con qualcuno per ottenere ciò che vuoi. E per farlo devi farti capire al meglio.

Magari al banco della gastronomia, in ufficio con i tuoi colleghi o dipendenti, in uno scambio di email o in una telefonata con un ufficio reclami, tutto è centrato sul comunicare in modo efficace e quindi sul far capire all’altro cosa vuoi e ottenerlo.

Alle volte può essere una scommessa, dato che non hai chiaro come fare e quindi improvvisi, altre volte sai come fare perché hai in testa un modo pratico ed efficace per comportarti. Oppure sei un vero talento della natura a cui risulta facile e senza troppi dubbi.

Pensa al simpatico film Hitch – Lui sì che capisce le donne con Will Smith in cui lui è un vero artista della comprensione e comunicazione umana. 

Ad ogni modo quando sai farti capire fai la differenza dappertutto.

Ho scritto questo testo per te che hai qualche dubbio e vuoi fare un tagliando base al tuo modo di comunicare. Ecco qui di seguito perciò alcuni concetti semplici e pratici per fare delle riflessioni sul tuo livello di bravura in questo ambito.

  • Pensi che imparare un modo diverso di farti capire sia inutile perché “io sono fatto così, quindi prendere o lasciare”? Se capita non ti dai la possibilità di evolvere e diventare una persona più capace. 
  • Valuti come cambiare il tuo modo di esprimerti in base all’ambiente in cui ti trovi e della persona che hai davanti? Parlare con qualcuno al bar di politica non è come parlare al telefono mentre chiami un’ambulanza per qualcuno che è svenuto o fare un colloquio di lavoro o una negoziazione per una fusione aziendale
  • Sai che comunicare significa usare oltre alle parole anche le emozioni e gli stati d’animo che sperimenti? Quando cerchi di farti capire è inevitabile essere coinvolto emotivamente. Questo rende la comunicazione ancora più potente se sei consapevole di questo tuo modo di essere e lo veicoli al meglio per creare relazioni nutrienti
  • Hai preso in considerazione il fatto che è importante farsi capire dagli altri ma soprattutto da te stesso? Già, perché tu parli anche con te stesso e dialoghi con le tue emozioni in continuità. Pensa a quando passi una notte insonne a riflettere su quell’offerta a cui vuoi dare risposta a breve…
  • Hai chiaro che quando comunichi con qualcuno condizioni anche il tuo modo di agire e pensare? Sì perché l’azione corretta nasce da un dialogo con te stesso vincente e produttivo come ti ho detto sopra

Mi fermo qui perché credo basti per aiutarti a riflettere su questa capacità essenziale della tua persona. Tutto in te dialoga senza sosta: le cellule del tuo corpo tra di loro, tu con i tuoi pensieri e emozioni, tu con gli altri e l’ambiente che ti circonda.

E come diceva lo psicologo francese Roger Mucchielli – tutti i contatti umani implicano qualche effetto di “trascinamento”; sono o per il meglio o per il peggio: non esistono, in effetti, relazioni umane sufficientemente intense che rimangano neutrali, ossia che non facciano “crescere” o, al contrario, che non blocchino o inaridiscano progressivamente le persone coinvolte –

Ecco perché vale sempre la pena migliorarti per vivere una vita personale e lavorativa gradevole, sia che tu debba gestire i rapporti in famiglia, mandare avanti un negozio con i tuoi dipendenti o tenere una riunione davanti ai tuoi collaboratori.

Non è poi così difficile ma richiede un tuo impegno…sei pronto per fare questo piacevole viaggio?